mercoledì 26 agosto 2015

MONNEZZA MOVIE: Quel momento imbarazzante




Titolo: Quel momento imbarazzante
Titolo originale: That Awkward Moment
Cast: Zac Efron, Miles Teller, Michael B. Jordan
Sceneggiatura: Tom Gormican
Regia: Tom Gormican
Durata: 94'

Senti maaaaah, sei fico come quello che cantava al liceo, le ciulate andavano bene,  però rimaniamo amici dai. Cioè no, sai com'è, io ho quasi trent'anni, però è da sfigati fare coppia fissa, eddai. E no, non farmi arrivare a quel momento imbarazzante in cui rivelo tutta la mia cazzataggine, che poi non mi si rizza per un mese e non posso andare a ciulare dopo aver preso una sbronza in un club di NY. Perché io ho una reputazione da difendere. Perché io tengo la ficaggine inside, mentre tu devi usare i prodotti della L'Oreal se non non vale.
E così quel gran fico di Jason (Zac Efron) rimane sempre single, perché lui ha quasi trent'anni però ci tiene a fare il cazzone da una botta e via, ed è pure in buona compagnia, perché il suo amicone di misurate di pisello Daniel (Miles Teller) fa della botta e via la sua religione pure lui, mentre il loro amicone numero tre Mikey (Michael B. Jordan) il ruolo del singolo lo deve giocare perché la moglie gli ha dato picche.
Jason si crede così fico, ma così fico che quel mignottaro dei Maroon Five è uno sfigato al confronto.
Dopo che Mikey rimane a spasso, i donchischiotte della feega fanno un patto: una botta e via. 
Ma dai, che stavano a fare fino a un momento fa?
E allora via con il waltzer del puttaneggio, organizziamoci così: Io uso la mia ammica ammica per rimorchiare, tu usi la tua ficaggine per cercare di trombarti la tua collega che si trucca da panda, te la fa annusare ma non te la da (Imogene Poots), e tu frigna un pochino che sei stato mollato dalla moglie così rimedi due coccole meglio di un cocker spaniel.
Perché a noi Samantha di Sex and the City ci fa un baffo, noi siamo feeeghi in cerca di feeega!!!
Senti maaaah, non è che a fare i cazzoni ci si stufa e vengono i calli alle mani a furia di farsi i pipponi?
E allora io Daniel, il playboy faccio il trombamico con la mia amica e me ne innamoro.
E per fare le cose in grande, me la trombo pure a casa dei genitori, che è più efficace di fare la pipì negli angoli della casa per marcare il territorio. E perché è pure un signore.
E se Daniel ha la tipa, allora anche Jason deve avere la tipa e la cerca in Ellie -la ragazza col trucco da panda -  che prima me la fa annusare e poi me la da.
Però siccome Jason è un fico, e New York è fica, facciamo i romanticoni facendo i puccettosi andando a vedere le casette, tanto io so' così fico che rubo le chiavi alla tipa che vende le case, e fa niente se lei perde il lavoro, io devo fare il fico e devo mostrare alla mia tipa la casa dei suoi sogni. Perché se Jovanotti mostrava la sua moto alla sua tipa per farci un giro, Jason mostra la casa dove lei già pensa di sfornare figli feeghi con il suo ragazzo feego.
E in più gioca pure ai video giochi e piace ai tuoi amici, ragazzo sei spacciato, lei è troppo feega!
E se Daniel ha la tipa, e se Jason ha la tipa, allora anche Mikey si riprende la moglie, perché così non deve neanche fare lo sbatti di sbattersi una nei locali più fichi di New York. Però lei tiene un altro e lui finisce oltre che cornuto, mazziato. Per fortuna che al posto di salvare vite in ospedale cazzeggia su Facebook, così alla fine rimorchia pure lui.
Senti maaaaah, ma non dovevamo puttaneggiare, e invece siamo noi i romanticoni che vogliono la storia seria? Dico maaaah, siete impazziti? Avete trent'anni e vi comportate come adulti? Cosaaaaa??? E allora siccome siamo grandi e cresciuti, beh, io con voi non ci gioco più. Ecco, ora lo vado a dire a mamma che non siamo più amici, così impari gnegnegne.
E dopo un periodo di that's amore, ecco che allora Jason fa la supercazzola e sparisce quando Ellie le dice che il babbo è morto. Ecco, un tocco di sensibilità per la serie 'fidati di me'. 
Eh, però sei un imbarazzante cazzone patentato. E lei una babba di minchia a riprenderselo pensando di averla vinta e di aver fatto crescere il cazzone patentato. Questo sì che è imbarazzante.
That Awkward Moment andava tradotto con 'Quel film imbarazzante'. Perché la commedia sentimentale interpretata da Zach Efron è brutta brutta in maniera assurda.
I Peter Pan che non vogliono crescere non tirano più da almeno una quindicina di anni, e neppure Muccino Gabriele e Muccino Silvio suo fratello si azzardano a farci su un altro film sul tema obsoleto come otto punti per un appendicite.
Quel momento imbarazzante è la classica commediola teen dove tutto è cool, dai protagonisti che hanno una vita cool, che vivono in una città cool, vanno nei locali cool e tutto quello che fanno è cool, lanciando cliché di ficaggine a grappoli,  come lanciavano il napalm in Apocalipse Now.
Zach Efron ha cercato di scrollarsi l'etichetta di adorabile bimbomonkia della trilogia di High Street Musical dove cantava all'improvviso in un liceo, ma non si è mai scrollato i film per ragazzini, da 17 Again, a questa cacata e con il prossimo film We Are Your Friends, dove fa il DJ fico che più feeego non si può.
Certo, non è che deve dimostrare chissà cosa facendo Shakespeare, ma scegliere i copioni con più intelligenza non gli farebbe male. Miles Teller ce l'ha fatta con Wiphlash, Michael B. Jordan ce l'ha fatta con Prossima fermata Fruitvale. E tu, caro Zach, perché non ce la fai?
Adatto per gli  eterni Peter Pan cresciuti a pane e L'ultimo bacio, sperando che ci sia un sequel. 
Senti maaah, questo basta e avanza, no?

Voto: 3




2 commenti:

  1. Veramente bruttino. Un New Girl senza "girl", praticamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio brutto inside! E mooolto imbarazzante!

      Elimina