martedì 31 maggio 2016

LIEBSTER AWARD

uh, quanto mi piacciono i premi! Grazie a Non c'è paragone che mi ha premiata con il Liebster Award!
Le regole sono semplicissime: rispondere alle domande che mi hanno posto, nominare altri 11 blogger che hanno meno di 200 follower e porre loro undici domande, in modo da far conoscere il proprio blog e anche un po' chi si nasconde dietro la tastiera. Infine, come postilla, aggiungere 11 curiosità su se stessi.


  1. Qual è il film che piace a tutti, ma tu odi impunemente? Il film che proprio non riesco a farmi andare giù sono Star Wars e Titanic. E piovvero pietre!
  2. Il tuo lavoro/ambito di studio ha a che fare con il cinema oppure fai tutt'altro? Ma magari! 
  3. Che sport segui? Sono parecchio 'posh': mi piace seguire la scherma, danza su ghiaccio e non disdegno il volley. Il calcio mi annoia parecchio, ma seguo con piacere la nazionale.
  4. Cosa succede nella tua testa cuando noti un errore grammaticale gravissimo? Va in modalità 'mamma mia' Immagino i mamma mia che ho scatenato nelle teste dei lettori di Director's cult ahahah. Noto, ma non oso più fare la maestrina rompina. 
  5. Qual è il tuo libro preferito? A ciascuno il suo del mitico Sciascia.
  6. E uno che hai cominciato ma non sei mai riuscito a finire? Zanna Bianca.
  7. Hai mai messo una canzone in repeat talmente tante volte da impararla a memoria subito? Certo, il loop non manca mai nel mio lettore MP3
  8. Qual è la cosa di poco conto che ti fa più incazzare al mondo? La brava 'ggente' butta la carta per terra. O gli storditi che non guardano dove vanno perché sono troppo concentrati sui loro smartphone. 
  9. Amore o odio? Ammazzamenti o baci e abbracci? Ammazzamenti che finiscono in baci e abbracci
  10. Sei una brava persona come me che detesta le ship nelle serie TV oppure sei una di quelle che se non shippano muoiono dentro? Ma che roba è? Navi di fan che vanno alle reunion di Star Trek?
  11. Dì il nome di un paesino sconosciuto ai più che a te piace tantissimo. Nicotera in Calabria, ci ho vissuto 25 anni fa.
E questo Liebster Award invece viene da una new entry in casa Director's cult: La Collezionista di Biglietti. Grazie e complimenti per il tuo blog!

1. Il primissimo film che hai visto al cinema (se te lo ricordi) Annie, visto con i biglietti regalati dalla scuola il giorno della Befana alle elementari.
2. Se potessi diventare un personaggio cinematografico qualsiasi per il resto della tua vita, chi sceglieresti? Il primo personaggio che mi viene in mente è Randall di Clerks, per la sua innata capacità di mandare a quel paese la gente!
3. Una cosa che vuoi assolutamente fare prima di morire Trovare il mio Nirvana.
4. L'azione più sconsiderata che hai fatto Aver detto ai miei che lasciavo l'Italia per Londra una settimana dopo la prima volta. Aver 'abbandonato' il mio fidanzato per ritornare a Londra la seconda volta. Lasciare Londra con il fidanzato per andare a Manchester. Ops. sono tre! :-P
5. La tua citazione preferita Non fare agli altri ciò che non vuoi che gli altri facciano a te.
6. Il tuo passatempo preferito escluso l'intrattenimento Lunghe passeggiate al parco.
7. L'azione più ponderata che hai fatto, e quanto ci hai pensato prima di farla Aver lasciato l'Italia.
8. Più tipo da horror o da sentimentale? Sono una pisellona romantica! :-D
9. La cosa che più odi di Blogger, tutti ne abbiamo (almeno) una I cookie. Preferisco mangiarli.
10. Sei più tipo pantofolaio da divano e film o da serata movimentata? Sono vecia, trai le conclusioni... Ahahaha
11. Faccio come quelli che ti fermano per strada: "Qualè l'ultimo libro che hai letto?" Kitchen di Banana Yoshimoto

E fiocca un altro Liebster con un'altra new entry, HollywoodCiak che mi premia due volte facendomi conoscere il suo interessante blog!

Qual è il film che ti ha fatto innamorare del cinema? Quarto Potere di Welles. Anche se il primo approccio con il cinema d'autore fu con Ginger e Fred di Fellini.
2. Compositore preferito o colonna sonora preferita. Moulin Rouge! OST
3. Lingua originale o doppiaggio? Lingua oiginale. Il doppiaggio odierno fa sanguinare le orecchie. Anche se alcuni film li preferisco doppiati, specialmente le commedie.
4. Quale personaggio di un film ti sarebbe sempre piaciuto poter interpretare? Alicia in Notorious. Farsi salvare da Cary Grant... Perché la salva alla fine, vero? :-p
5. Record di film guardati uno dopo l'altro nell'arco della stessa giornata? Stessa giornata no, però ho visto Il giardino delle vergini suicide 4 volte in due giorni.
6. Qual è il film non ancora uscito che attendi con più impazienza? The Light Between the Ocean con la coppia Fassbender+Vikander e anche La La Land di Chazelle.
7. Festival del cinema: Venezia o Roma? Entrambi.
8. Cosa ne pensi delle case cinematografiche italiane che cambiano i titoli dei film stranieri prima di proporli al mercato italiano? Lo fanno anche gli inglesi con gli stessi sconcertanti risultati, quindi non mi scompongo neanche più di quel tanto.
9. Cinema monosala o multisala? Monosala - Cinema sala Ratti di Legnano. Anche se ora che vivo all'estero mi tocca il multisala con l'Odeon. Ma devo ancora scoprire il Cornerhouse, multisala, ma di nicchia!
10. Se dovessi organizzare un festival di cinema, quale aspetto ti piacerebbe far risaltare come tema dell'evento? Eclettismo, spazio ai giovani con le loro opere prime, più spazio amarcord.
11. Se vincessi un Oscar, chi ringrazieresti? La mammina! :-D

E ora 11 cose di me, per la serie 'non frega una ceppa a nessuno'.
  1. Odio il rosa. E odio la moda. Anche se non disdegno (alcuni) abiti e borse griffate per via dell'estetica e del design. Sogno una fottutissima Birkin come Samantha Jones di Sex and the City. 
  2. Il primo film che ho visto da sola al cinema è stato Ritratto di signora di Jane Campion.
  3. Sono mancina, e l'apriscatole è una rottura di scatole. Sogno il mancinorium di Ned Flanders.
  4. A 20 anni ho cominciato ad avere i primi capelli bianchi, che copro svogliatamente con la tinta.
  5. Ho un vecchio telefono che non ha neanche la fotocamera. Al rogo la mela.
  6. Quando mi trovo a disagio con le persone sparo cazzate. O parlo del tempo. Non so cosa sia peggio.
  7. Quando prendo un mezzo pubblico siedo sempre vicino al finestrino, e quando prendo il bus mi diverto ad andare al piano superiore per giocare alla turista.
  8. Sono una collezionatrice seriale di make up. 
  9. Quando andavo al liceo puntavo la sveglia di notte per registrare un film, poi tornavo a letto e la mattina non riuscivo ad alzarmi.
  10. Se mia mamma mi avesse comprato Tetris alle elementari, non avrebbe avuto bisogno della babysitter.
  11. Se non avessi studiato lettere avrei optato per la facoltà di architettura - disegno industriale. Se non ci fosse stata la maledetta matematica di mezzo...
Ed ora è arrivato finalmente il mio turno, le 11 domande a cui i blogger nominati dovranno rispondere: ovviamente non rinominerò quelli che mi hanno nominato, va da sè che se volessero rispondere nei commenti il loro contributo sarà ben accetto!

  1. Qual è il film che reputi 'monnezza totale'?
  2. Kindle o libro in versione cartacea?
  3. Preferisci andare al cinema da solo, o in compagnia?
  4. Il film che avresti voluto dirigere se fossi un regista.
  5. Il film che avresti voluto interpretare se fossi un attore/attrice.
  6. Se fossi il ministro della cultura per un giorno, che cosa faresti?
  7. Metteresti Baby in un angolo?
  8. Il libro che non smetteresti mai di leggere. La canzone che ascolti all'infinito. Il film che guardi ogni volta che viene trasmesso in TV.
  9. Gli americani voteranno Trump o Clinton? 
  10. Gli italiani invece ce la faranno a eleggere legittimamente  un presidente del consiglio prima o poi?
  11. La vacanza dei tuoi sogni.

E ora, le nomination:

Cooking Movies
In Central Perk
Criticissimamente parlando
Mari Red's Room
Ho voglia di cinema
Solaris
Moz O'Clock
Obsidian Mirror
Pensieri cannibali
Withe Russian
Non c'è paragone






16 commenti:

  1. Una sorpresa per te da parte mia! Una piccola cosa che spero potrà piacerti.
    Basta che segui il link... http://hollywoodciak.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016.html !!!
    #HollywoodCiak
    Bengi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ma grazie! Nuovi blog da scoprire, grazie mille!

      Elimina
  2. Anche io ti ho premiata e pensavo di averti avvertita!
    Passa quando vuoi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, passo più che volentieri!

      Elimina
  3. Mi diverto troppo a leggervi :-D

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. ...ehm.. cioè... volevo dire.... evviva! Grazie! ^_^
      E' sempre bello vedere che c'è sempre qualcuno che mi pensa.... Appena ho un microsecondo rispondo alle tue domande...

      Elimina
    2. P.S: Se scopri cosa sono le "ship che shippano..." fammi un fischio.. sono dannatamente curioso...

      Elimina
    3. Ok! Io fino ad ora ero a conoscenza degli scippi alle vecchiette, ma a quanto pare si possono applicare anche alle serie TV. Cose da ciòfani. Sono vecchia. -_-

      Elimina
    4. Rispondi quando vuoi, anche qua sul blog!

      Elimina
  5. Io sono piuttosto snob, o pigra, e voglia di fare un post ad hoc non ne trovo.
    Sono fe-li-cis-si-ma di questo Liebster e provvedo subito a rispondere alle tue domande qui sotto :)

    Qual è il film che reputi 'monnezza totale'?
    Magic Mike, ha il primato di essere l'unico film visto al cinema in cui mi sono messa a parlare senza problemi con gli amici, vista la noia della visione.

    Kindle o libro in versione cartacea?
    Libro-libro, come le riempio sennò le mie librerie?

    Preferisci andare al cinema da solo, o in compagnia?
    Dipende dal film, quelli più "radical-chic" da sola, che fa molto radical-chic.

    Il film che avresti voluto dirigere se fossi un regista.
    Boyhood, sai che bello ritrovarsi ogni anno per 12 anni e fare i conti con il tempo che passa?

    Il film che avresti voluto interpretare se fossi un attore/attrice.
    Prima dell'alba, sai che bello passeggiare per Vienna e parlare con Ethan Hawke e poi -dopo 9 anni- andare a Parigi e parlare con Ethan Hawke e poi -dopo altri 9 anni- andare in Grecia a litigare con Ethan Hawke?

    Se fossi il ministro della cultura per un giorno, che cosa faresti?
    Per un giorno? Rubo l'idea a un amico: istituirei una tassa di 5 euro al mese per sistemare i beni storici in rovina. A volte, se si è in tanti, basta poco.

    Metteresti Baby in un angolo?
    Certo, ma solo per poterle rubare la scena e farmi fare la presa da Patrick.

    Il libro che non smetteresti mai di leggere. La canzone che ascolti all'infinito. Il film che guardi ogni volta che viene trasmesso in TV.
    - L'insostenibile leggerezza dell'essere.
    - Non è per sempre degli Afterhours (ma a momenti, ce sono parecchie)
    - Harry ti presento Sally

    Gli americani voteranno Trump o Clinton?
    Spero rinsaviscano per Hilary.

    Gli italiani invece ce la faranno a eleggere legittimamente un presidente del consiglio prima o poi?
    Prima o poi, probabilmente più poi, sì.

    La vacanza dei tuoi sogni.
    Partire da Copenhagen, fare tappa nelle capitali scandinave compresi i dintorni, puntare a Capo Nord con tanto di aurora boreale ad aspettarmi.
    Sarà il mio viaggio di nozze, manca solo l'anello... giovine, mi leggi? ;)

    Ecco fatto, grazie mille, per quanto siano estenuanti, è sempre bello ricevere premi!
    E sappi che... il timer del videoregistratore non ho mai capito come funzionava quindi pure io mi mettevo a dormire sul divano, puntavo la sveglia all'ora tarda in cui Rai3 o Rete4 facevano il film che volevo vedere, al trillo schiacciavo REC e andavo come uno zombie a letto.
    Dove sei stato internet per tutto quel tempo?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata a ritirare il premio! Fa piacere sapere che non sono stata l'unica zombie cinefila, il cinema al tempo del videoregistratore, tante soddisfazioni, ma tanti neuroni bruciati ahahaha! incrocio le dita per il tuo viaggio dei sogni! ;-)

      Elimina
  6. Ma grazie mille per il premio!!

    Faccio che rispondere qui...

    Qual è il film che reputi 'monnezza totale'?
    (Chi)Avatar.

    Kindle o libro in versione cartacea?
    Su questo sono retrò: carta. Non Marco Carta, però.

    Preferisci andare al cinema da solo, o in compagnia?
    In compagnia. Possibilmente bella compagnia.

    Il film che avresti voluto dirigere se fossi un regista.
    Spring Breakers.

    Il film che avresti voluto interpretare se fossi un attore/attrice.
    Spring Breakers forever.

    Se fossi il ministro della cultura per un giorno, che cosa faresti?
    Mi dimetterei, perché se no vorrebbe dire che la cultura in Italia è morta.

    Metteresti Baby in un angolo?
    La metterei in galera. :)

    Il libro che non smetteresti mai di leggere. La canzone che ascolti all'infinito. Il film che guardi ogni volta che viene trasmesso in TV.
    Nessuno, perché mi stufo di ogni cosa e quindi ho sempre bisogno di libri, canzoni e film diversi.

    Gli americani voteranno Trump o Clinton?
    Sanders!
    Almeno in un mondo ideale in cui gli americani sono più furbi dei soliti americani.

    Gli italiani invece ce la faranno a eleggere legittimamente un presidente del consiglio prima o poi?
    L'ultima volta che l'hanno fatto non hanno scelto proprio bene, quindi forse è meglio così...

    La vacanza dei tuoi sogni.
    Un mese nella Playboy Mansion.
    Va beh, facciamo che mi accontento anche di un giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Baby mi sarei limitata a metterla in uno sgabuzzino! XD
      Anche io sono molto retrò sui libri di carta, ma sono molto avanti con la musica e Marco Carta lo evito accuratamente ahahaha! Come ho strizzato le dita per Lisa, ti auguro un giorno in compagnia delle conigliette! ;-)

      Elimina